Cosa senti di non dare musicalmente alla tua band?

Musicalmente credo di dare tutto alla band e anche come persona. Forse musicalmente mi faccio sentire un po’ troppo. Far parte di una band richiede molto impegno ma per la musica questo ed altro.

Vagando musicalmente chi vorresti incontrare e chi non vorresti mai incrociare?

Per prima cosa vorrei suonare nel mio paese di origine e magari incontrare per le vie da noi rallegrate musicalmente un’artista di fama internazionale, il mio idolo, il trombettista Sergei Nakariakov. Personalmente per le vie preferirei evitare tutti gli invidiosi e gli orgogliosi che, pur suonando il mio stesso strumento, guardano dall’alto verso il basso.

Quali attributi bisogno avere per suonare questo strumento in una band così singolare?

Bisogna avere tanto fiato e concentrazione ed essere coordinati con i movimenti. Alla fine è un divertimento sia per noi sia per chi guarda e ascolta i nostri spettacoli. L’importante è avere molta passione per la musica e per tutte le sue sfumature.